Google sfida Amazon ed eBay con e-shop

Google sfida Amazon ed eBay con e-shop


Google entra a gamba tesa nell’e-commerce con un bottone per gli acquisti online, lanciando il guanto di sfida a Amazon e eBay. A rendere nota la notizia il Wall Street Journal, secondo cui il cosiddetto “buy button” dovrebbe essere disponibile già nelle prossime settimane per i dispositivi mobile negli USA.

Il pulsante “compra” dovrebbe comparire soltanto tra i risultati con inserzioni a pagamento, in testa alla pagina e sotto l’etichetta “Acquista su Google”. Una volta cliccato il bottone, l’utente verrebbe indirizzato ad un’altra pagina di Google, fortemente personalizzata sul venditore, dove potrà scegliere misure, taglie, colori e quantità, finalizzando l’acquisto.

Secondo il Wall Street Journal, Big G, per evitare che l’acquisto online (su smartphone e tablet) sia laborioso, offrirà una vasta gamma di metodi di pagamento online, facendo inserire i dati all’utente una sola volta e passando poi al venditore solo il risultato della transazione, cioè il denaro. Per distinguersi ulteriormente dai due giganti dell’e-commerce, Google avrebbe intenzione anche di applicare ai retailer lo stesso modello attuale di pagamento per la pubblicità, senza trattenere una percentuale di quanto incassano.

È chiaro che il buy button, comparendo accanto alle ricerche sponsorizzate, renderà il principale motore di ricerca online una sorta di gigantesco negozio virtuale e questo preoccupa non poco Amazon e eBay, che al momento possono contare su Google come fonte preziosa di traffico online. Il cambio di rotta di Big G cambierà radicalmente il modo in cui facciamo i nostri acquisti online. Pronti alla rivoluzione?